Se non siete mai stati a Piazzola sul Brenta (PD), vi consigliamo una visita domenica 29 marzo.

Potrete cogliere l’occasione di visitare la mostra “Istanti dal fronte. La prima guerra mondiale nei disegni di Giuseppe Caminetti”, che verrà inaugurata proprio domenica a Villa Contarini e scoprire il famoso Mercatino dell’antiquariato, che si tiene l’ultima domenica del mese nella suggestiva piazza adiacente la Villa.

La mostra, organizzata nell’ambito delle iniziative commemorative per il Centenario della Grande Guerra, propone ottanta opere appartenenti al fondo di proprietà degli eredi, costituite da disegni di varie dimensioni realizzati a matita Conté e gessi grassi su carta da spolvero. Giuseppe Cominetti (1882 – 1930), artista, scenografo e critico d’arte, produsse illustrazioni raffiguranti le prime linee del fronte italiano durante la Prima Guerra Mondiale.

Continua a leggere

Si svolgerà domenica 12 aprile la passeggiata enogastronomica alla scoperta dei territori della Valpolicella. Giunta alla sua dodicesima edizione, la manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Marano rimane fedele alla formula adottata sino ad ora: numero ristretto di partecipanti; valorizzazione di gastronomia e vini locali; itinerario da percorrere in tranquillità, alla scoperta di storia, arte e natura.

Le tappe sono sette e ognuna presenta un interessante abbinamento di vini e prodotti del territorio. Sette prelibate degustazioni lungo dieci chilometri di percorso, all’interno del quale troviamo la Chiesetta campestre di San Marco(Itinerari della fede della Valpolicella – Percorso “I tesori della natura”). L’edificio in stile romantico, risalente al XIII sec., riporta al suo interno affreschi trecenteschi.

La partenza è alle 9:30 dalla zona sportiva di Valgatara, procede per i vigneti di Margegnago e giunge a Badin (1° tappa). Riprende lungo un filare di ginestre, rosmarino e cipressi alla volta di Castel (2° tappa) e Campiano per proseguire verso nord a Gnirega (3° tappa). A questo punto si inizia la discesa verso valle sino a Villa Borghetti (4° tappa) e l’antica contrada di Ravazzol (5° tappa). Scendendo dolcemente verso ovest sulla piccola Valle di Pozzo (6° tappa) si visita la Chiesetta di San Marco per poi rientrare in Via Appenheim (7° tappa).

Avete in programma una vacanza in Veneto? Qualsiasi sia la vostra destinazione, il territorio riserva interessanti proposte per ogni Provincia:

VERONA: Se la vostra meta è il Lago di Garda, non potete perdervi la “REGATA DELLE BISSE”, una tradizionale gara remiera a bordo delle storiche imbarcazioni della Repubblica Veneta. 14 comuni per un totale di 20 imbarcazioni si sfidano in 9 eventi: i vincitori avranno l’onore di sfilare in Canal Grande a Venezia in occasione della Regata Storica.
Affacciata sul Lago di Garda si trova anche PUNTA SAN VIGILIO, la suggestiva località che lega il suo nome alla leggenda un eremita che trascorse in questo luogo quasi tutta la sua vita.
Per gli amanti dell’arte invece, il LESSINIA FEST propone serate con spettacoli teatrali, musica, danza e film; sperimentando immagini, scenografie e attori in quello che viene già considerato un grande festival culturale.

VICENZA: Se invece il vostro obiettivo è scappare dalla frenesia della città, la provincia di Vicenza rappresenta una perfetta meta di turismo enogastronomico. Per esempio, dal 31 luglio al 3 agosto a Conco (VI) si tiene LA FESTA DELL’ASIAGO DOP, in cui i principali produttori presenteranno le varie stagionature con assaggi e piatti preparati a vista, dimostrando la versatilità e la bontà di questo gustoso formaggio veneto. E ad Asiago si trova uno dei principali ossari militari della Prima Guerra Mondiale, dove riposano i resti di 33.086 caduti italiani.
Vicenza soddisfa anche gli amanti dei salumi con la SAGRA DELLA SOPRÈSSA VICENTINA DOP (Valli del Pasubio, 8-16 agosto) dove, oltre a intrattenimenti di vario tipo, si terrà la gara per la “Miglior Soprèssa dell’anno”.

VENEZIA: La provincia di Venezia, oltre alla magia del suo straordinario capoluogo, regala ai turisti chilometri di spiagge in cui si trovano famose località balneari e occasioni di intrattenimento. Per esempio, a Jesolo fino al 2 agosto è possibile ammirare la MOSTRA INTERNAZIONALE DI SCULTURE DI SABBIA, che quest’anno ha scelto come tema il Centenario della Grande Guerra: artisti di fama internazionale ricostruiranno le principali scene che caratterizzarono il primo conflitto mondiale.
E per chi dopo la visita desiderasse mangiare del buon pesce, a Cortellazzo si tengono le “FESTE MARINARE”: otto serate enogastronomiche in cui degustare ottimi piatti dell’Adriatico accompagnati da vini locali.

TREVISO: La provincia di Treviso con il Festival musicale “Sulle Vie del Prosecco” ci offre imperdibili concerti del maestro Yuri Bashmet nei luoghi più suggestivi del territorio. Come la Chiesa di S.S. Martino e Rosa di Conegliano (25 agosto), l’Abbazia di Santa Maria a Follina (28 agosto), oppure la Chiesa di San Francesco a Treviso (29 agosto) conosciuta per essere un pantheon di sepolture celebri.

PADOVA: Per quanti visitassero la città di Padova, la celebre BASILICA DEL SANTO fa certamente da capofila tra le mete da visitare.
E appena fuori città, precisamente a Torreglia situata a 18 km dal centro di Padova, si tiene ogni prima domenica del mese un curioso mercatino di erbe, piante e fiori nell’esclusivo contesto di Villa dei Vescovi, a cura del FAI – Fondo Ambiente Italiano.

BELLUNO: Anche Belluno offre agli amanti delle sue montagne una valida alternativa ad una giornata di passeggiata tra i sentieri. Ogni quarta domenica del mese si tiene infatti COSE DI VECCHIE CASE, un mercatino dell’antiquariato e dell’usato in cui oggetti d’arte e da collezione rivivono nel cuore del centro storico della città, dove tra le altre cose si trova l’imponente Cattedrale dedicata a San Martino di Tours, il celebre Santo che divise il proprio mantello con il povero.

ROVIGO: Anche il Polesine ci offre un’interessante Mostra. HORTUS HOMINUM, realizzata con il Patrocinio di Expo Milano 2015, ci racconta le principali tappe dello sviluppo dell’agricoltura e dell’allevamento, ponendo particolare attenzione alla “filosofia del cibo”.

Consultate il nostro Calendario per rimanere sempre aggiornati sugli eventi in Veneto.