giro3

Il Veneto accoglie la CORSA ROSA

20/05/2015

ll Veneto è una regione cara al ciclismo, patria di campioni, fucina di talenti e scenario di imprese epiche dalla pianura alle Dolomiti. 

Ogni anno la corsa rosa propone tappe spettacolari e domani arriverà a Vicenza, precisamente sul Monte Berico, dove si trova anche il celebre Santuario della Madonna di Monte Berico che puoi conoscere qui http://www.acrossveneto.it/poi/santuario-madonna-monte-berico-vicenza/

Venerdì partenza da Montecchio Maggiore (VI) e arrivo a Jesolo (VE). 

Sabato sarà la volta della cronometro individuale, dedicata alla memoria di Nani Pinarello e ribattezzata la “Cronometro del Prosecco”, con partenza da Treviso e arrivo a Valdobbiadene (TV). 

Domenica partenza da Marostica (VI), patria delle ciliegie,  per proseguire in Trentino.

Gli appassionati di ciclismo e i tifosi avranno molte occasioni per scoprire alcuni luoghi della nostra regione e partecipare alle molte iniziative organizzate dai Comuni attraversati dal Giro.

A Treviso città ad esempio sono due le mostre fotografiche in programma dal 20 al 24 maggio alla Loggia dei Trecento e in Piazza dei Signori: “La Maglia Nera: Nani Pinarello” dedicata al fondatore delle storica azienda di biciclette che ha legato il suo nome al Giro d’Italia per la conquista dell’ultima maglia Nera nel 1951 e “Angolature diverse”, tutti i protagonisti della Corsa Rosa ‘I corridori, i tifosi, il pubblico e le strade del Giro d’Italia 2014’. Dal 21 maggio al 7 giugno presso il Salone dei Trecento si terrà inoltre la mostra storica “Treviso la biciclette e la Grande Guerra”.

Sempre a Treviso, venerdì 22 maggio si terrà  “S-correndo in bicicletta canali e ponti di Treviso” e “Le Mura: un percorso lungo 500 anni”, con partenza dalle ore 18.30 da piazzale Burchiellati. Le passeggiate ciclabili, ideate dalla studiosa di storia locale Carolina Pupo,  mirano a  rivisitare, in forma sportiva, alcuni tra i luoghi più pittoreschi di Treviso. Sempre venerdì 22 maggio alle ore 21.00 si terrà, presso la Loggia dei Cavalieri, lo spettacolo teatrale “Storie di Gambe”. Infine alle ore 21.00 Rai Storia trasmetterà le immagini delle bellezze di Treviso, il fiume Sile e gli angoli più segreti del centro storico, commentati dallo scrittore trevigiano Fulvio Ervas. 

A Valdobbiadene, la cronoscalata passerà per l’attesissimo muro di Ca’ del Poggio dove si stanno allestendo tribune e maxi schermo. In centro storico fino al 30 maggio presso Palazzo Celestino Piva la mostra filatelica con gli annulli speciali dedicati al ciclismo (orari di apertura: martedì-venerdì 14.30-18.30; sabato 9.30-12.30). Moltissime le cantine aperte lungo tutta la Strada del Prosecco http://www.coneglianovaldobbiadene.it/ pronte ad accogliere il pubblico, far degustare il Prosecco e i prodotti tipici dell’Alta Marca Trevigiana. 

Scopri gli eventi della tappa di Jesolo qui http://bit.ly/1ef3OJ6

Scopri Valdobbiadene città di tappa qui http://bit.ly/1PW7bQO

Scopri la tappa di Vicenza qui http://www.tappavicenza.org/